Rifugio 1Rifugio 2

Lentamente la neve se ne va

Siamo quasi arrivati all’estate e non è mai veramente sbocciata la primavera.
La fioritura è molto indietro, piove quasi tutti i giorni.
Intanto la neve lentamente si sta sciogliendo, e l’atmosfera, lontana dai classici stereotipi da cartolina con cielo azzurro, regala dei momenti meravigliosi, tra nebbie uggiose e sprazzi di bel tempo a squarciare le nuvole.

 

Il rifugio Taramelli in primavera con l'ultima neve
Il tramonto di una domenica sera dopo la pioggia. Il rifugio Taramelli è stato appena avvolto dalla ombra.

 

Residui delle valanghe invernali sotto il rifugio Taramelli
Quello che resta di una grossa valanga primaverile. Un muro di 3 metri di neve sul sentiero.

 

Il canale nord dei Monzoni sotto il rifugio Taramelli
Il canalone nord dei Monzoni ingombro dalla neve. Il rifugio è nascosto tra gli alberi sulla collinetta a sinistra.

 

Alberi caduti sul sentiero sotto il rifugio Taramelli
La forza della natura. Le valanghe invernali hanno schiantato alcuni alberi al lato del sentiero.

 

 

 

 

 

Share Button
Read more

Situazione neve di aprile in val Monzoni

Neve e valanghe in val Monzoni in aprile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quest’anno, dopo due inverni asciutti, è caduta nuovamente molta neve. Ora tutto il lato Nord dei Monzoni, rimasto in ombra per lunghi mesi, riceve molto sole e le temperature solo in forte aumento.
Sono già cadute due grosse valanghe e sicuramente ne cadranno delle altre nelle prossime settimane.
Per questo motivo è molto pericoloso salire nella zona del rifugio in questo periodo. Ora il rifugio è chiuso, ma ogni tanto passa comunque qualche escursionista.
Il consiglio è di arrivare solo fino al bosco e stare lontani dai canaloni, almeno fino a quando non farò un giro d’ispezione a metà maggio. 

Share Button
Read more

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta", permetti il loro utilizzo.

Chiudi